Home » Domande e Riposte » Quali sono i profili dei taccheggiatori?

Quali sono i profili dei taccheggiatori?

Sono stati delineati diversi profili delle persone che rubano nei centri commerciali e nei negozi.

-        IMPULSIVO. Ha rubato qualche volta della merce in modo non pianificato. Quando è individuato dal personale della sicurezza o dal proprietario del negozio, ha mostrato vergogna e senso di colpa.

-       OCCASIONALE.  Ruba, dalle 3 alle 10 volte in un anno, mosso dall’eccitazione della sfida di riuscire nell’impresa. Se individuato ammette il suo reato ma minimizza la gravità.

-       EPISODICO. Ruba periodicamente a causa di un disagio psicologico. Chiede di essere aiutato a risolvere il problema.

-        AMATORE. Ruba con regolarità perché lo trova economicamente gratificante. Se individuato, ammette la colpa ma minimizza gli episodi precedenti.

-        SEMI PROFESSIONISTA. Ruba almeno una volta a settimana, articoli costosi che successivamente rivende. Una volta individuato racconta una “storia” per giustificare il suo comportamento. Se il personale della sicurezza o il proprietario del negozio afferma di non credere alla storia, si lamenta di stare subendo un trattamento ingiusto.

 

 

Moore, R.H. 1984, “Shoplifting in MiddleAmerica: Patterns and MotivationalCorrelates”, International Journal ofOffender Therapy and ComparativeCriminology, vol. 28, no. 1, pp. 53-64.

Klemke, L.W. 1992, The Sociology of SHOP-LIFTING: Boosters and Snitches Today,Praeger publishers, United States.

AIPCC

AIPCC